Venezia.

“Si è sempre dato per scontato che Venezia è la città ideale per una luna di miele, ma è un grave errore. Vivere a Venezia, o semplicemente visitarla, significa innamorarsene e nel cuore non resta più posto per altro.”

P.G.

E questo, è probabilmente il mio saluto alla pellicola.

Vienna.

“Parmi non sol gran mal, ma che l’uom faccia
contra natura e sia di Dio ribello,
che s’induce a percuotere la faccia
di bella donna, o romperle un capello:
ma chi le dà veneno, o chi le caccia
l’alma del corpo con laccio o coltello,
ch’uomo sia quel non crederò in eterno,
ma in vista umana uno spirto de l’inferno.”

L.A.

Rientro.

“Dopo le noiose vacanze, rieccoci a Utrecht, detta “la citta che non dorme mai” per le sue mille chiese. La movida non dà tregua a Utrecht, detta “la città delle mille chiese” per la capienza delle sue donne.”

A.C.